Bio-Filmografia

Gianluca Sia

Figlio degli anni’80, Sia passa l’infanzia e l’adolescenza a girare numerosi film amatoriali, per lo più horror e comici. La notorietà in Calabria arriva nel 2003, dopo l’iscrizione al DAMS quando vince il premio della Giuria popolare per il film XKè NN RISP? (Perché non rispondi) pellicola che denuncia il fenomeno delle chat-line prima ancora della nascita di Facebook . In breve tempo il suo CRAZY FAMILY (2003-2006), sit-com in vernacolo, gira tutta la Calabria grazie al rapporto collaborativo con Telejonio. Nel 2004 partecipa alla realizzazione di diversi programmi televisivi e collabora in qualità di aiuto regista al film di Maurizio Paparazzo SE UNA NOTTE D’INVERNO UN VIAGGIATORE e a seguire dirige ed interpreta OCCHI SPENTIStudente di cinema presso il DAMS dell’Unical si reca spesso a Cinecittà dove visita set importanti come  THE PASSION, L’ESORCISTA GENESI e ROMENel 2008 si Laurea in Dams, con una tesi da titolo “Quentin Tarantino vs Tv: l’esempio di CSI e ER”. E’ noto per aver interpretato e diretto per due anni la fiction cinica S.B. EMERGENCY (distribuita nel mondo da Calabria Channel can.875 Sky) dove unendo particolarità Tarantiniane e Lynchiane sbeffeggia la malasanità calabrese in uno stile registico che poco a che fare con le tradizionali situation comedy. Nel 2008 per Telitalia(Televisione Interregionale calabrese) dirige ed interpreta la reality – fiction UNIVERSITY LIFE  dove dei non professionisti ma semplici studenti cercano di improvvisarsi come attori, in un contesto come l’ Università degli studi della Calabria. Decide in seguito di prendersi una pausa dalla tv, preparandosi per la Laurea Magistrale in Linguaggi dello Spettacolo del Cinema e dei Media che conseguirà nell ‘inverno del 2010 con una tesi dal titolo  IL RIFLESSO INCERTO: IL CINEMA E IL SUO SPECCHIO.  Contemporaneamente agli studi Sia si dedica al la realizzazione di alcune produzioni tutt’altro che commerciali come il mediometraggio post apocalittico e criptico VITA O MORTE , uscito dopo un anno di post produzione e adattato per Odeon Tv che lo ha trasmesso in otto mini puntate andate in onda nell’autunno del 2010 nel format Video Community. Nello stesso anno gira BEYOND THE SUNSET  classificatosi secondo al Ciak si Unical (Festival Universitario) e finalista al V festival del cinema di Carlopoli(La Ginestra d’argento). Nel 2010 gira LA VOCE DEL TAGLIO e VIZI E VANITA’ il primo ricalca con ironia le tappe fondamentali della storia del cinema, il secondo invece sfrutta il tema del cibo e del gusto mescolandoli al fine di omaggiare i grandi classici cinematografici. Da settembre 2010 riveste il ruolo di insegnante di Comunicazione/Visiva e Recitazione cine-televisiva presso il Liceo Coreutico Musicale di Satriano Marina (CZ). Nel 2011 diventa direttore artistico e si improvvisa conduttore nel primo festival per cortometraggi in diretta tv SHORT MOVIE SHOW realizzato dall’emittente televisiva Telemia che riscuote un notevole successo. Sempre nel 2011 in qualità di esperto esterno presso l’Ottavo Circolo di Cosenza(Plesso Didattico) scrive e dirige L’ALBERO DELLA LIBERTA’ mediometraggio che ricalca le tappe fondamentali del 150° anniversario dell’Unità d’Italia realizzato nel progetto Pon “Alla ricerca dell’identità culturale” indetto dalla stessa scuola. Sempre con il supporto dei finanziamenti europei Gianluca realizza LA SEMPLICE GIOIA un cortometraggio che, mascherato da fiaba, è rivolto al sociale: una cinica critica sul mondo del web attraverso lo sguardo ancora incantato dei bambini. Nell’Agosto del 2011 partecipa al V° Shortini Short Film Festival in qualità di giurato, sempre nello stesso mese è finalista al Festival La Ginestra d’Argento di Carlopoli(CZ) con il corto E ALLA FINE IL VUOTO che riscuote numerosi consensi di pubblico. Tra la fine del 2011 ed i primi mesi del 2012 produce, dirige ed interpreta la Web Series in sei puntate KEEP OUT  che andrà in onda su Esperia Tv nella primavera del 2014. Sempre nel 2012 lavora al cortometraggio ALUNNI IN TRAPPOLA , una commedia surreale prodotta dal progetto Pon “Tutti in scena” indetto dal Liceo Artistico Tommasi di Cosenza.  Tra l’estate e l’autunno dello stesso anno partecipa in qualità di giurato e di esperto in regia, sceneggiatura e storia del cinema al III° Floridia Film Fest e all’ Epizephiry Film Festival.   Nei primi mesi del 2013 si dedica alla scrittura ed alla regia del cortometraggio PRESTO prodotto dall’associazione CCSVI nella sclerosi multipla Calabria che riscuote numerosissimi consensi. Nell’estate dello stesso anno riveste il ruolo di un giovane avvocato in una figurazione speciale nel film tv per Rai Uno IL GIUDICE MESCHINO e sempre nello stesso anno interpreta un’altra figurazione nella fiction SQUADRA ANTIMAFIA 6 nei panni di un broker del Crisalide(società segreta). Tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014 ha prodotto alcuni spot NATURIUM  il negozio Bio più grande della Calabria. Il resto dell’anno l’ha passato dietro la macchina da presa realizzando alcuni cortometraggi su commissione come I COLORI DELLA VITA, e DIARIO DI UN INTERVALLO  e il videoclip musicale  UN NUOVO MONDO da Sia scritto e diretto per l’associazione d’arte, cultura e spettacolo Cecilia Pisano. Nel 2016 scrive la sceneggiatura del suo primo lungometraggio, la commedia a sfondo sociale IO RESTO QUA  in produzione dal 2017 per il quale ha ricevuto il 3 Ottobre a Roma il Premio Camomilla per la qualità del progetto.